Medicina estetica: aumentano quelli disposti a spendere

Set 15, 2014

0

Medicina estetica: aumentano quelli disposti a spendere

Posted in : Chirurgia plastica estetica, Uncategorized on by : Elisabetta G

Nonostante la crisi economica  c’è sempre qualcuno che non vuole rinunciare alla bellezza e sembra che ca 3 pazienti su 4  siano disposti a spendere dai 500 ai 2.000 euro l’anno per interventi estestici.

Sono tra i 40 ed i 50 anni i pazienti che aumentano  riguardo la medicina estetica e che, nonostante la crisi, vogliono investire sulla propria bellezza fino a 2.000 euro l’anno. Tra i trattamenti estetici più gettonati non posson mancare il classico filler ed il botox che aiutano ad ottenere un aspetto più giovanile in viso ed a sconfiggere quegli antipatici inestetismi della pelle in modo abbstanza invasivo e facile. Sembra adirittura che 38,8% dei clienti siano disposti a spendere tra i 500 euro ed i 2.000 euro l’anno, mentre   il 34,7% parla di una spesa superiore ai 2.000 euro.

Queste, non sono le uniche spese che s’impongono ad una persona che voglia puntare sulla bellezza per apparire sempre giovane: difatti, pare che palestre,trattamenti cosmetici, parrucchiere ed trattamenti esttici non conoscano crisi.  4 persone su 10   per avere tutto ciò spendono dai 500 euro ai 1.000 euro e qualcuno paga anche 500 euro al mese. L’età più comune per recarsi dal medico estetico è tra i 40 ed i 50 anni, ma pare che vi sia anche un trend che vede anche qualcuno  intorno ai 30 anni che non ha resistito alla tentazione  nonostante i segni di vecchiaia in un paziente di questo tipo non siano molto visibili. Oggigiorno c’è sempre qualcuno che preferisce distinguersi dalla massa.

Lascia un commento