La scelta della mastoplastica

Lug 5, 2010

0

La scelta della mastoplastica

Posted in : Mastoplastica, Uncategorized on by : Elisabetta G

Se si hanno problemi al seno, e con problemi intendo seno troppo piccolo o troppo grande, si può ricorrere alla mastoplastica per rimodellarlo. La mastoplastica è proprio l’intervento di chirurgia plastica al seno di una donna. Esistono due tipi di mastoplastica che possono venire effettuati. Il primo tipo, che è il più conosciuto, viene utilizzato per incrementare il seno di una donna e viene chiamato mastoplastica additiva. Il secondo tipo, che viene utilizzato molto poco, serve per diminuire il seno di una donna e si chiama intervento di mastoplastica riduttiva. Ogni donna a seconda dei propri problemi estetici può scegliere, insieme a un chirurgo esperto, il tipo di intervento che meglio gli aggrada.

Nella mastoplastica additiva, vengono inserite delle protesi in silicone, le cosiddette protesi mammarie che servono per ingrandire il seno di una o più taglie. Queste protesi sono fatte in silicone in modo tale da non aggredire la pelle con allergie o rush, a meno che non si sia allergici, e possono essere fatte di due tipi. Le tipiche protesi rotonde e sferiche, molto conosciute e utilizzate, che danno al seno quel tocco di circolarità e sostanza. Negli ultimi anni si sono anche prodotte delle protesi con un’estetica molto più naturale che, una volta inserite nel seno, non danno più la circolarità come le precedenti, ma la concavità naturale di ogni seno.

La scelta spetta alla donna a seconda del tipo di seno che vuole avere . E bene sempre informarsi con il proprio chirurgo dei pro e dei contro di un intervento del genere, sopratutto dell’utilizzo quotidiano delle protesi.

Lascia un commento