Chirurgia estetica: i rischi

    Home / Chirurgia estetica: i rischi

Chirurgia estetica: i rischi

rischi della chirurgia plasticaNe parliamo come se fosse diventata la cosa più naturale del mondo, come se un ritocchino al naso od un lifting snellente siano al pari di una radiografia, una cosa da tutti i giorni insomma. Ma la chirurgia estetica nasconde i suoi rischi, sia fisici che psicologici, e questo molti di quelli che si buttano senza pensarci due volte non lo sanno.

L’anestesia, le cicatrici post intervento, eventuali infezioni od emorragie, il rischio è dietro l’angolo e basta un niente per trasformare il vostro sogno in un piccolo incubo. Prendere sotto gamba un intervento di chirurgia plastica è quanto di più sbagliato possiate fare, è bene invece conoscere quello a cui potreste andare incontro, dalla semplice eruzione cutanea post anestesia all’intervento riuscito male.
Ma i problemi non si fermano allo stato fisico, uno studio dimostra infatti come le aspettative pre-intervento siano sempre troppo elevate, merito della ingannevole pubblicità nei mass media, causando facili depressioni post intervento. Un altro rischio, sempre più frequente, è la dipendenza da chirurgia estetica, il non sentirsi mai belle ricorrendo agli interventi anche quando non serve.

Le soluzioni ci sono e la prima è affidarsi ad un chirurgo esperto, non al primo pinco pallino dalle facili promesse, meglio tenersi alla lontana da medici frettolosi, da chi non fa una visita preliminare ed in ogni caso sentire sempre più pareri. Qualche fan della chirurgia estetica dissentirà, preferirà andare nel primo centro a buon mercato per sfoggiare i nuovi zigomi nel party del weekend, ma fidatevi, vi conviene curare ogni aspetto del vostro intervento.
E diffidate dalle pubblicità invasive, un intervento di blefaroplastica non è semplice come sembra e una liposuzione non è la soluzione per dimagrire, per qualche chilo di troppo esiste la palestra!

Lascia un commento